Tu sei qui:
Home > News > Strisce blu, Progetto Arca: «Serve un cambiamento al termine dell’emergenza Coronavirus. I cittadini non riescono a sostenere questa tassa»

Strisce blu, Progetto Arca: «Serve un cambiamento al termine dell’emergenza Coronavirus. I cittadini non riescono a sostenere questa tassa»

Progetto Arca ha voluto esprimere la sua opinione sul prolungamento della sospensione delle strisce blu, su tutto il territorio della città di Bisceglie, da parte del sindaco Angelantonio Angarano fino al prossimo 3 maggio. Per l’associazione biscegliese una scelta giusta in un periodo difficile, che però necessita di una revisione e di un cambiamento quando l’emergenza Covid-19 Coronavirus terminerà.

«Apprezziamo molto che il pagamento del parcheggio è stato posticipato ma la gente rimarrà a casa per tutto questo periodo e, quando uscirà, non potrà sostenere anche questa tassa. Bisogna rispettare la legge del codice della strada: le strisce blu devono essere ben distribuite, a pari di quelle bianche in tutti i punti della città, dal centro storico alla litoranea» ha sottolineato il presidente Leonardo Cocola.

«Mi auguro che i prossimi provvedimenti su questo tema possano prevedere una revisione dei parcheggi a pagamento, insieme al Consorzio A. J. Mobilità che si occupa del servizio di sosta» ha aggiunto e concluso.

Firma anche tu la petizione. Per sostenere e aiutare Progetto Arca è possibile donare un contributo volontario all’associazione, visitando questo sito.

In risposta al Sindaco Angarano. https://www.ass-progettoarca.com/petizione/

Pubblicato da Associazione Progetto Arca su Martedì 14 aprile 2020

Luca Ferrante
Luca Ferrante
Ragazzo volenteroso e appassionato di giornalismo e della comunicazione.

Lascia un commento

Top